IL CALENDARIO

Ti sfoglio e ti spoglio,
scruto con sguardo fugace:
oh tempo tiranno!
scorri veloce e porti inganno!
mi fermo,
respiro…
ecco: un lustro di colore,
una nota d’amore!
sognante è gennaio,
azzurro oltremare:
ondeggiante su note leggere in danza soave,
porta lontano il mio pensiero incantato per il creato.

Romilda Melica, Assistente (Ruffano – LE)