MI PIACI FEBBRAIO

Mi piaci febbraio e te lo voglio dire:
chissà dove la notte andrà a finire.
I giorni son corti e per compensare
Arriva un’allegria che fa tutti animare.
Carnevale, coriandoli, mascherine,
balli e canti senza fine.
Incontriamo l’arancio che col suo odore
ci porta verso stelle di buonumore.
Mille sensazioni e altre ancora
compaiono dal tramonto all’aurora.
Mi piaci febbraio e sei sbarazzino
sorridi con gli occhi di un bambino.
Mi piaci febbraio perché col tuo ardore
mi lasci un animo che scalda il cuore.

Gabriella Pernigotto